18/05/2010

CONSULTA FASE DUE:

Area Destra, a seguito delle risultanze dell’ ultima riunione della consulta tenutasi a Roma il 17 aprile, convoca per il 22 maggio 2010 la seconda riunione che avrà per oggetto le proposte concrete dei vari movimenti sul come costruire il nuovo partito unico della Destra Politica Italiana.

Sono invitati a partecipare tutti i movimenti che hanno espresso un chiaro intendimento per questo traguardo e che porteranno sul tavolo proposte scritte che saranno discusse.

Le proposte andranno formalizzate almeno 2 giorni prima della consulta in modo da poter entrare direttamente nel vivo della discussione e permettere ai partecipanti di preparasi a dovere nel merito.

La riunione si terrà presso il centro congressi dell’ Hotel Appia Park Hotel, via Appia Nuova 934 - 00178 Roma Tlf. 06 716741

I lavori cominceranno alle ore 10.00 con la riunione della consulta di Area Destra ed andranno avanti ad oltranza.

E’ prevista la partecipazione di pubblico previa formale richiesta ed accettazione da inviare a

0rganizzazione@areadestra.it per info 338 7957200 Andrea Urso

*

La situazione politica è molto particolare, il fatto che, adesso, tutti sono in fermento per questa nuova esperienza di nascita di una nuova entità politica nell’area a destra del PDL.

Io sono sempre stato una persona che ha detto quello che pensa, e per questo mi sono trovato in difficoltà;

Mi sono fatto dei nemici, ma anche tanti amici che rispettano le mie idee.

Ma penso che il fatto di dire quello che penso mi dia un vantaggio,

quello di poter decidere  se accettare le risposte come conferma o smentita delle mie idee.

Ringrazio Alessandro Pucci  per i suoi chiarimenti, e per tutti quelli che con messaggi ed  e:mail hanno constatato la posizione della consulta.

Tutti quelli che hanno partecipato, quelli che non hanno partecipato, perché?

E quelli che è meglio di no???????

Ma perché?

Siamo tutti convinti di poter far parte di una nuova avventura, e di poter partecipare alle decisioni in consulta con tutti gli altri,alla pari, con le stesse opportunità.

Voglio essere il primo a dire che la consulta sia una vera e fondante iniziativa per una nascita importante.

Ma la consulta è ancora una incognita che si risolverà al momento delle prime decisioni,

alla presenza di tutte le figure importanti che navigano nella stessa direzione.

Sono tanti i personaggi che gravitano intorno alla nascita di questa nuova entità,

chi più chi meno è stato garante delle proprie idee nel corso della sua vita politica,

ma adesso bisogna essere garanti di un progetto, di una lavoro d’insieme,

per creare una base d’intenti che possano essere condivisi da tutti.

Voglio essere parte di un progetto che mi rappresenti.

Propongo di pubblicare una lista di persone che hanno intenzione di creare questo progetto e con l’adesione una proposta di intenti comuni, cosi da poter creare una base di proposte che possano essere il vero fulcro di una nuova esperienza politica, da poterci rappresentare per una reale ed efficace avventura politica.

Vorrei che, anche chi non vuole partecipare, esponesse il proprio pensiero per potersi confrontare in modo costruttivo, per poter migliorare le basi della costruzione di questa nuova avventura.

Io sono consapevole che l’unico tesoro che ho è il mio voto, e come me migliaia di persone che sono convinte che un partito unico, o coalizione, che ci rappresenti sia l’unica soluzione alla credibilità della politica.

Grazie

Stefano Pantini